Digitale - Dgtale



Visita la nuova galleria
di Dgtale.eu

  Faq     
             
 
Log in
Login
Password
Preferiti
Nikon.it (2640)
AlterPix.it (2626)
Tamron.com (2561)
Canon.it (2390)
Sigma.jp (2382)
My-Click.net (2225)
Leica-Camera (1838)
 
Fotografia digitale Faq
Indice delle domande

1. Quali sono i vantaggi della fotografia digitale?
Per utilizzare una macchina fotografica tradizionale, è necessario acquistare la pellicola, portarla al laboratorio e pagare per lo sviluppo quando si ritirano le stampe. E se la foto non è riuscita bene, l'occasione è persa. Con la fotografia digitale non c'è bisogno di pellicola, poiché le immagini vengono catturate e memorizzate in formato digitale, nella memoria incorporata nella fotocamera o in una scheda di memoria rimovibile.

Non è nemmeno necessario preoccuparsi dei costi di sviluppo, poiché le fotografie scattate vengono semplicemente scaricate sul computer di casa. Quindi, è possibile scegliere immediatamente quali foto stampare, inviarne alcune per posta elettronica agli amici, utilizzarne altre sul proprio sito web, e persino creare album digitali e presentazioni di diapositive.

Infine, non si avrà più la delusione di scoprire che una stampa è sottoesposta, o che la testa di un soggetto è stata tagliata. Quasi tutte le fotocamere digitali permettono di controllare l'immagine appena ripresa attraverso uno schermo LCD posto sul dorso della macchina, in modo che se lo scatto non è soddisfacente è possibile cancellarlo e ripeterlo.

Ritorna all'indice

2. Come funziona un sensore digitale?
Un sensore è un semiconduttore che funziona come la retina dell’occhio umano. Esso è in grado di convertire la luce che entra nell’obiettivo in segnali elettrici, usati poi dal motore delle immagini per creare le foto digitali.

Ritorna all'indice

3. Cosa è un sensore CCD?
Il sensore CCD è nato grazie a due menti geniali, quelle di Willard Boyle e George Smith, dei laboratori Bell. Nel corso della ricerca di una nuova memoria per computer, nell'ottobre del 1969 i due inventori posero le basi di un nuovo tipo di sensore elettronico, denominato a scorrimento di carica Charge Coupled Device. Nel 1970 l'anno seguente vide la luce la prima videocamera con sensore a stato solido e quattro anni dopo venne prodotto un modello capace di effettuare riprese televisive di livello professionale; era nata l'era del CCD.

Ritorna all'indice

4. Cosa è un sensore CMOS?

 Il sensore CMOS acronimo di Complementary Metal Oxide Semiconductor è il principale concorrente del CCD. Il costo di produzione di un sensore CMOS è cento volte meno dei CCD e sono più facili ed economici da produrre, in generale però, hanno un rapporto di disturbo superiore ai CCD, per questo vengono impiegati in apparecchi economici dove il consumo è un problema.
Nel 2000, con il lancio della reflex dgtale EOS D30, Canon ha dimostrato che è possibile produrre dei sensori CMOS in grado di rivaleggiare per prestazioni con i sensori CCD. I sensori CMOS equipaggiano attualmente buona parte delle DSLR Canon.

 

 
Ritorna all'indice

 
Visitatori

Visitatori Correnti : 5
Membri Correnti : 0

Galleria

Immagini di repertorio
Riflessi 5642 350D(85)

Versioni
Download
IrfanView 3.98
Manuale Canon EOS 1D Mark II N
Manuale Canon EOS 5D
Canon Speedlite Transmitter ST-E2
ZA Digital Image Recovery
Top - Siti
LBKcXlWGKKRqTX
apUBOYLQLZohq
LpCvVEwvvZJHxqsN
wBsnbtRRDxbfvdsU
aWpzVoRwvCgixpZnITE
wPXZErYSdNoDh
wcTGxnUqQdYdP
oUCEXNgiISQCG
SAjlliNCeuUoS
JSpNmffFQuU
 
| About  | Site Copyright © 2005 www.dgtale.it  | Site statistics |